2013 Vestiti ... in viaggio

Le stagioni cambiano e cambia la moda, i vestiti non sono più in e allora cosa farne, specie se in negozio ce ne sono ancora parecchi?

Grazie alla collaborazione tra la signora Sonia Facchini, proprietaria  della Boutique Regalin, ed il Soroptimist International Bellinzona e Valli sono stati mandati in Ucraina ed in Kosovo un numero non indifferente di abiti, pantaloni e camiciette. I club Soroptimist di Prihstina e di Tscherniwzi, destinatari dell’invio, hanno potuto vendere una buona parte di questi indumenti nuovi.

A Prihstina, una parte dei vestiti è stata venduta e con il ricavato hanno potuto sostenere il Center for Protection of Victims and Prevention of Trafficking in human beings  regalando una ventina di borse contenenti prodotti per l’igiene intima, biancheria e calze. I vestiti invenduti sono stati regalati al Centro per le donne che vi trovano rifugio.

(vedi  La Regione del 25.06.2013 e Rivista di Bellinzona di luglio 2013)